fbpx
Account
Please wait, authorizing ...
×
Insegnare_storia2

Storia di genere: Materiali didattici

Hot
1565 0 1 0 0

Nel corso della sua storia l'Associazione ticinese delle/degli insegnanti di storia ha prodotto diverso materiale dedicato alla storia di genere. In occasione della scioperio svizzero delle donne ha deciso di riunirlo e di arricchirlo con nuovi contributi. 

Le proposte vengono dal corpo insegnante della Svizzera italiana e non vogliono certamente avere carattere paradigmatico: rappresentano gli sforzi intrapresi per introdurre nelle programmazione di storia delle scuole medie, medie superiori e professionali del Canton Ticino per sensibilizzare le allieve e gli allievi alla storia di genere.

L'atis intende ringraziare per la collaborazione gli esperti di storia per il settore medio e professionale. 

Nei Dossier dell'atis sono presenti diverse proposte legate a temi di genere. In particolare segnaliamo:

CA
Comitato Atis
Hot
La persecuzione della stregoneria è stato un fenomeno storico profondamente ancora...
CA
Comitato Atis
Hot
Durante il loro periodo di formazione all'Alta Scuola Pedagogica (ora Dipartimento...

Le proposte elencate sono divise per argomenti e presentano carattere diversi. Oltre alle unità didattiche, sono messe a disposizione sia risorse dedicate alla riflessione storiografica e didattica, sia fonti primarie che permettono la costruzione di proposte d'insegnamento. 

Scarica i materiali didattici nella sezione Archivio

 

ATIS - INFORMAZIONI GENERALI

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

Associazione ticinese degli insegnanti di storia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - https://www.atistoria.ch