fbpx
Account
Please wait, authorizing ...
×

Italia

62 risultati - visualizzati 21 - 30
1 2 3 4 5 6 7
Per Ordine
Dettagli
«La Scuola italiana durante il fascismo» - Laboratorio di storia
Archivio didattico CA Comitato Atis 203 1 2 0 2

In questa pagina sono condivisi due proposte laboratoriali attorno al tema della scuola nell'Italia fascista. 

Queste iniziative didattiche fanno parte del Dossier «L’infanzia al tempo delle leggi razziali. Persecuzione antisemita e fuga verso la libertà» realizzato in occasione della Giornata della memoria 2022.

G. Gabrielli (a cura di), "Sui banchi del regime. Studiare nella scuola fascista"
Archivio didattico CA Comitato Atis 187 0 2 0 1

Risorse atis

Categoria
Epoca storica
Tematica
Luogo
Fonte secondaria

Il compendio storiografico "Sui banchi del regime Studiare nella scuola fascista" a cura d Piero Fossati, Gianluca Gabrielli, Alberto Gagliardo e Fabio Targhetta è stato pubblicato in occasione della Giornata della memoria del 2015 dalla sede bolognese del CESP, Centro Studi per la Scuola Pubblica.

G. Gabrielli, "Il razzismo di Stato fascista a scuola"
Archivio didattico CA Comitato Atis 251 0 2 0 1

Lo storico Gianluca Gabrielli presenta un'introduzione alle radici dell'ideologia razzista nella scuola italiana e dei suoi sviluppi nell'età fascista.

L'articolo fa parte del Dossier Didattico «L’infanzia al tempo delle leggi razziali. Persecuzione antisemita e fuga verso la libertà» realizzato in occasione della Giornata della memoria 2022.

In allegato è disponibile il "Secondo libro del Fascista", libro di testo adottato dalle scuole medie italiane e dagli ultimi anni delle elementari a partire dal 1939.

Fumetto di Roberto Zaghi sulle leggi razziali e l’espulsione dei bambini ebrei dalle scuole italiane
Archivio didattico CA Comitato Atis 236 0 2 0 3

L'articolo di Bruno Maida, "Le leggi razziali: come raccontare i bambini ai bambini " è apparso sulla rivista "La Ricerca" (N.15, Dicembre 2018), ed è anche consultabile online sul sito della rivista.

L'articolo fa parte del Dossier Didattico «L’infanzia al tempo delle leggi razziali. Persecuzione antisemita e fuga verso la libertà» realizzato in occasione della Giornata della memoria 2022.

M. Chiaruttini, "Il fascismo di Lidia, piccola italiana svizzera"
Archivio didattico CA Comitato Atis 311 0 2 0 1

Lo storico e docente Massimo Chiaruttini presenta i temi principali che emergono dagli scritti scolastici di Lidia Bernardazzi, composti dalla ragazza tra l’ottobre 1938 e il maggio 1942, ospite dell' Istituto Magistrale femminile del Sacro Cuore di Sale, provincia di Alessandria, Piemonte. 

Il presente articolo è apparso in Cartable de Clio. Revue romande et tessinoise sur la didactique de l'histoire, N.3, Ed. Loisir et Pédagogie, Lausanne 2003, pp. 279-302). In allegato è possibile scaricare il file dell'articolo in PDF. La presente riflessione fa parte del Dossier Didattico "I temi di Lidia, piccola italiana svizzera" e del Dossier «L’infanzia al tempo delle leggi razziali. Persecuzione antisemita e fuga verso la libertà» realizzato in occasione della Giornata della memoria 2022.

Una pagella scolastica successiva alla promulgazione delle leggi razziali
I Dossier dell'Atis CA Comitato Atis 1432 0 2 0 0

In occasione della Giornata della memoria del 2022, l'Associazione ticinese degli insegnanti di storia presenta un Dossier didattico che accompagna le attività proposte attorno al tema «l’infanzia al tempo delle leggi razziali. Persecuzione antisemita e fuga verso la libertà».

Libro e moschetto. Il fascismo sui banchi di scuola - Documentario
Documentari CA Comitato Atis 233 1 1 0 0

Documentario "Il fascismo sui banchi di scuola", con la consulenza storica di Renzo De Felice

Bruna Cases - "Diario"
Edizioni CA Comitato Atis 675 1 2 0 0

Il il 15 gennaio sarà disponibile nelle librerie del Cantone Ticino il «Diario, Bruna Cases» (Edizioni Abendstern, 2022), con la prefazione dello storico e giornalista Pietro Montorfani, la postfazione del già Comandante del corpo delle guardie di confine IV Fiorenzo Rossinelli, e un’intervista di Simona Sala.

Gori_Pietro
Conferenze CA Comitato Atis 552 2 13 0 4

Conferenze

Data della conferenza
Giugno 09, 2021
Luogo della conferenza
Biblioteca cantonale di Lugano
Ora della conferenza
18.00

La Biblioteca cantonale di Lugano, in collaborazione con l'Associazione ticinese degli insegnanti di storia, presenta e discute il libro dello storico Massimo Bucciantini dal titolo "Addio Lugano bella. Storie di ribelli, anarchici e lombrosiani" (Einaudi, 2020).

ferro-fuoco-jugoslavia_Thumb_HighlightCenter239516
Sitoteca CA Comitato Atis 1082 13 6 0 0

Risorse atis

Categoria
Epoca storica

In occasione dell’ottantesimo anniversario dell’attacco italo-tedesco alla Jugoslavia, il 6 aprile scorso è stata inaugurata la mostra virtuale dal titolo “A ferro e fuoco. L’occupazione italiana della Jugoslavia 1941-1943”, realizzata dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DISPES) dell’Università di Trieste in collaborazione con l’Istituto nazionale Parri e con l’Istituto regionale per la storia della resistenza e dell’età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia. La mostra si articola su 10 sezioni per un totale di 54 pannelli, 200 immagini, 25 testimonianze risalenti all’epoca indagata e 81 interviste a storici che si sono accupati dell’argomento. Un’occasione preziosa anche in chiave di fruizione didattica.

62 risultati - visualizzati 21 - 30
1 2 3 4 5 6 7

ATIS - INFORMAZIONI GENERALI

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

Associazione ticinese degli insegnanti di storia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - https://www.atistoria.ch