fbpx
Account
Please wait, authorizing ...
×

«30 anni dalla caduta del Muro di Berlino». Conferenza del prof. Marcello Flores

CA
Flores_atis

Conferenze

Data della conferenza
Gennaio 23, 2020
Luogo della conferenza
Aula magna, Scuola cantonale di Commercio
Ora della conferenza
18:00
Primo relatore

Giovedì 23 gennaio 2020, nell'Aula magna della Scuola Cantonale di Commercio di Bellinzona, il professor Marcello Flores propone una conferenza dal titolo "30 anni dalla caduta del Muro di Berlino".

La conferenza è organizzata dalla Scuola cantonale di Commercio in collaborazione con l'atis.

La caduta del muro di Berlino ha dato seguito a un’infinità di trasformazioni, in Europa e nel mondo, che ancora oggi, nel trentesimo anniversario, sono percepibili da più angolazioni. In un prezioso intervento, il professor Marcello Flores traccerà un bilancio di queste trasformazioni (anche sulla nostra realtà), facendo risaltare i principali insegnamenti da trarre in trent’anni di transizione sistemica.

§§

Marcello Flores ha insegnato storia comparata e storia dei diritti umani all’Università di Siena, dirigendo anche il Master europeo in Human Rights and Genocide Studies. È autore di numerosi saggi, tra i quali L’immagine dell’URSS (1990), La fine del comunismo (2009) e La forza del mito. La rivoluzione russa e il miraggio del socialismo (2017).

Allegati

  • Descrizione
    Dimensione
    Tipo File
    Download
  • 2020_Flores_Locandina
    304 KB
    5

ATIS - INFORMAZIONI GENERALI

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

Associazione ticinese degli insegnanti di storia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - https://www.atistoria.ch