fbpx
Account
Please wait, authorizing ...
×

Campagna "Scuole libere" - Rassegna stampa e media

CA
579 0 1 1 8

Nel mese di ottobre del 2020, la campagna promossa dei Giovani UDC Ticino denominata “Scuole libere”, con l’obiettivo di costringere il Consiglio di Stato a «favorire un necessario cambio di dottrina e cultura nelle scuole», ha suscitato diverse reazioni sui media ticinesi. 

L'atis vuole contribuire al dibattito mettendo a disposizione in allegato i principali articoli apparsa sulla stampa locale.

 

Allegati

  • Descrizione
    Dimensione
    Tipo File
    Download
  • Campagna Giovani UDC "Scuole libere"
    In conferenza stampa a Bellinzona i Giovani UDC Ticino hanno presentato la loro azione “scuole libere”, una campagna che vuole mettere pressione a Manuele Bertoli e al DECS affinché si attivino per favorire un necessario cambio di dottrina e cultura nelle scuole, nelle quali, invece di assistere lo sviluppo di un senso critico e di responsabilità, si preferisce imporre la visione socialista del mondo e delle cose, mettendo così in pericolo il concetto stesso di democrazia.
    1 MB
    0
  • La Gioventù Comunista risponde ai Giovani UDC: “la scuola è liberale, altro che socialista!” | Partito Comunista (Svizzera)
    I Giovani Comunisti ribattono ai Giovani UDC proponendo «agli allievi che si dovessero confrontare con insegnanti che ripetono luoghi comuni anti-comunisti o dovessero ricevere materiale didattico ideologicamente orientato possono segnalarcelo per e-mail o sui social».
    26 KB
    0
  • "Fermate la scuola ro$$a" - "Il Mattino della Domenica" (11 ottobre 2020)
    Articolo di Lorenzo Quadri, parlamentare svizzero.
    71 KB
    2
  • "La Storia e la Civica insegnate a scuola" - Corriere del Ticino - 27 ottobre 2020
    Articolo scritto da Maurizio Binaghi, presidente dell'Associazione ticinese degli insegnanti di storia.
    97 KB
    0
  • "La scuo­la in­ti­mi­di­ta" - "LaRegioneTicino" - 13 ottobre 2020
    Editoriale del giornalista Lorenzo Erroi.
    57 KB
    1
  • « Insegnamento neutrale? » - Movimento della scuola
    Presa di posizione del Movimento della scuola, per la penna di Fabio Camponovo.
    22 KB
    2
  • "Tra Scuola e Politica: Piccoli UDC crescono" - Il Corriere del Ticino - 14 ottobre 2020
    Articolo redatto dagli ex docenti Paolo Favilli, Virginio Pedroni e Aurelio Sargenti.
    92 KB
    1
  • "La neutralità della scuola pubblica" - LaRegioneTicino - 17 ottobre 2020
    Articolo redatto dal filosofo Marcello Ostinelli.
    67 KB
    2

Audio

ATIS - INFORMAZIONI GENERALI

L'Atis, Associazione ticinese insegnanti di storia, è nata il 2 ottobre 2003 con l'obiettivo di riunire i docenti di storia della Svizzera italiana di tutti i gradi di scuola.

L'Associazione promuove la riflessione e il dibattito sull'insegnamento della storia e sulle diverse correnti storiografiche.

Difende la professionalità dell'insegnante di storia nell'ambito di una scuola sempre più messa sotto pressione dalle esigenze di una società dominata dalle leggi del rendimento economico.

Associazione ticinese degli insegnanti di storia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - https://www.atistoria.ch